Manutenzione strutture

Da esperti nella progettazione ed esecuzione delle opere in legno possiamo affermare che le strutture in legno lamellare  hanno bisogno di manutenzione quasi nulla, affermazione veritiera e valida per le strutture non esposte agli agenti atmosferici e non direttamente esposte al sole. Nella pratica occorre ricordare che nella progettazione delle strutture in legno dobbiamo immaginare un omino che cammina sotto la pioggia, quindi bisogna dotarlo di stivali, impermeabile ed ombrello.

I servizi sviluppati da Nuove Architetture in 10 anni di esperienza su oltre 300 cantieri consentono di elevare la qualità del progetto di conservazione e ridurre l’intervento all’indispensabile, minimizzando gli imprevisti in corso d’opera ed economizzando tempi e costi.
Le strutture lignee possono presentare situazioni di degrado assai diverse ma accomunate da una causa precisa: carenze di progettazione o di manutenzione.  Le caratteristiche
costruttive (tipologia, modalità delle unioni…), la specie legnosa, le dimensioni e la qualità meccanica degli elementi, le condizioni ambientali, le vicissitudini storiche, fanno sì che ogni struttura sia comunque diversa dall’ altra come stato di conservazione.

Per questi motivi Nuove Architetture ha messo a punto uno specifico procedimento di indagine che integra le conoscenze tecnico-scientifiche di base, gli accorgimenti derivanti dalla pratica di cantiere e le soluzioni tecnologiche più idonee per questo materiale con una restituzione grafica intuitiva e completa.