Antisismiche

Le case in legno resistono meglio ai terremoti e subiscono meno danni di altri materiali da costruzione.

L’intensità dell’azione sismica che investe un fabbricato è direttamente proporzionale alle masse: strutture realizzate con materiali leggeri come il legno hanno masse ridotte e, quindi, sono interessate da forze sismiche minori.

Il sistema costruttivo in legno è particolarmente adatto nelle zone a rischio sismico per le peculiarità con cui è realizzato; la combinazione di pannelli di legno e connessioni metalliche (viti, chiodi, profili metallici) che lo compongono, infatti, incrementano la capacità dell’edificio di dissipare l’energia trasferita dal sisma.

Il legno garantisce un ottimo comportamento antisismico ai sensi del D.M. 14/01/2008.